Che cos'è un sogno?

EVENTI 

Fin dal paleolitico, e lungo tutto lo snodarsi della storia, gli esseri umani si sono interrogati sull’origine e il senso dei sogni, incidendoli sulle rocce, disegnandoli, dipingendoli, cercando di  decodificarli, e di comprenderne il messaggio. Non sono visioni, non sono fantasie, arrivano da un altrove e ci parlano di noi. Si esprimono attraverso un linguaggio simbolico.  I simboli sono immagini che stanno a rappresentare anche altro al di là dell’oggetto o della situazione che descrivono e il loro significato è quindi l’indispensabile premessa per capire che cosa i nostri sogni ci vengono a dire: il sangue è anche energia vitale e l’auto è anche movimento.
Chi ci parla da questo altrove è il nostro inconscio, personale e collettivo, un serbatoio di memoria che contiene quanto di noi non ricordiamo più, quanto non sappiamo e quanto non abbiamo mai saputo ma che ci riguarda, come esseri umani e come collettività. 
Nel corso dei nostri incontri racconterò dunque una serie di sogni, proponendone la rivelazione e l’uso che è possibile farne nella vita di ogni giorno, come anche di fronte alle grandi scelte: rischi, opportunità, prospettive.
Esamineremo alcuni sogni che riferiscono traumi, o che denunciano situazioni bloccate e ne dicono il perché, altri che riguardano una situazione collettiva, o che parlano di sesso, o che incoraggiano a proseguire la vita in quella particolare direzione, e infine gli incubi e i sogni che a noi appaiono profetici.